American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Zucchine alla poverella
Food & wine

Zucchine alla poverella

Piatto tipico pugliese

Redatto il:
Ultima modifica:

Tra le specialità della cucina contadina del tavoliere delle Puglie, le zucchine alla poverella sono una specialità semplice e gustosa, in cui sono racchiuse tutte le ricchezze di questa terra: le zucchine, l’olio, le erbe aromatiche e il tipico sapore agrodolce della cucina del meridione. Questo piatto tipico pugliese è di semplice preparazione e richiede pochissimo tempo per la creazione di una portata versatile e sana, adatta per un antipasto, un contorno o un secondo piatto leggero e, perché no, un condimento sfizioso per la pasta. Vediamo nel dettaglio come prepararlo.

Ricetta zucchine alla poverella

Gli ingredienti per la preparazione sono costituiti da zucchine, uno spicchio d’aglio, olio extravergine di oliva, sale, menta e aceto. Una volta lavate e spuntate, il segreto della ricetta delle zucchine alla poverella risiede nel lasciare asciugare le rondelle al sole, un procedimento che renderà la cottura veloce e che regalerà una croccantezza invidiabile anche alla più audace frittura. Un piatto dunque salubre, ma senza rinunciare a nulla. Una volta essiccate, le zucchine devono essere rosolate con olio e aglio, poi salate e lasciate cuocere per una decina di minuti, girandole spesso. Una spolverata di menta negli ultimi minuti della cottura e un goccio di aceto alla fine completeranno il piatto.

Come essiccare le zucchine al sole

Elemento imprescindibile per la buona riuscita di questa prelibatezza è il livello di essiccazione delle zucchine. Questo delicato procedimento richiede solo un po’ di pazienza, ma non è nulla di complicato. Come essiccare le zucchine al sole? Bastano una semplice grata e qualche ora. Una volta lavate le zucchine e private delle estremità, è importante affettarle in rondelle molto sottili, dello spessore di circa tre o quattro millimetri, in modo che si asciughino rapidamente. Poi vanno adagiate sulla grata e lasciate al sole per almeno sette ore (ovviamente questo discorso vale per le lunghe giornate estive!). Adesso sono pronte per essere utilizzate come ingrediente fondamentale del nostro piatto povero, offrendoci tutto il gusto di questo ortaggio in una veste nuova.

Zucchine alla menta

Un altro ingrediente principe delle zucchine alla poverella è la menta, in grado di aromatizzare un piatto semplice offrendo un originale sapore esotico. Queste zucchine alla menta sono perfette per l’estate, leggere e dal sapore fresco, adatte all’alimentazione di grandi e piccini, ideali per cene e pranzi dietetici, ma ricchi di sapore e originalità. Inoltre si prestano alla perfezione per diete vegane e vegetariane. Non resta che mettersi ai fornelli e cimentarsi con la preparazione di questo semplice prelibatezza!

Potrebbe interessarti anche:

Tabella verdura di stagione

Ricetta mojito

Itinerario degustazione vini Puglia

Commenti

    Lascia un tuo commento