American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Cioccolato di Modica
Food & wine

Cioccolato di Modica

La città siciliana nota per il cioccolato

Redatto il:
Ultima modifica:

Esiste una piccola cittadina nel sud-est della Sicilia in cui il cioccolato ha un sapore e un aspetto diverso. Si tratta di Modica, l’unico paese in tutta Europa in cui la produzione di questo dolciume continua a rispettare la ricetta originaria. Il cioccolato di Modica ha origini antichissime, che risalgono al XIV secolo, quando gli Spagnoli introdussero in questo paese siciliano l’utilizzo del cacao e la tradizione della sua lavorazione. Da allora le botteghe del paese continuano a rispettare l’antica usanza, tanto da aver reso la città siciliana nota per il cioccolato in tutto il Mondo. Questa specialità è stata riconosciuta nella sua peculiarità dal marchio IGP.

Il cioccolato modicano

La caratteristica che salta subito all’occhio spezzando una tavoletta di cioccolato prodotta in questa città è la presenza al suo interno di granelli di zucchero interi. È proprio qui il segreto di questo prodotto: la granulosità, l’opacità e la friabilità uniche del cioccolato modicano vengono regalate dal processo di trasformazione antico a cui viene sottoposto il cacao in questa città. I semi di cacao vengono tostati e macinati, fino a formare una massa fluida, alla quale viene aggiunto lo zucchero semolato di canna. L’intero processo, a differenza della classica lavorazione, avviene a una temperatura massima di 40 gradi: è per questo che lo zucchero mantiene la sua forma.

Cioccolato di Modica: la storia

Le origini di questa peculiare lavorazione, in grado di preservare tutte le benefiche qualità del cacao, sono da rintracciare all’inizio del XIV secolo, quando la Sicilia era sotto la dominazione spagnola. Fu in tale periodo che in questa terra approdò l’oro degli Aztechi, seppure esclusivamente riservato alle famiglie più nobili e ricche. Il cioccolato di Modica, dalla storia antica, continua ancora oggi a deliziare i palati di turisti e locali, con la sua particolare consistenza e con gli oltre cento differenti gusti in cui viene proposto. Ancora lavorato seguendo le sue fasi originarie, questo cioccolato presenta elevate quantità di massa di cacao, che varia a seconda dei gusti tra un minimo del 65% fino a un 100%. È inoltre privo di grassi aggiunti, glutine, latte, soia.

Modica: città del cioccolato

Modica è un paese della provincia di Ragusa che fa parte della Val di Noto, zona insignita del riconoscimento di Patrimonio dell’Umanità Unesco. Nucleo abitato fin dal neolitico, la sua fortuna si manifesta principalmente in epoca feudale, durante la quale rivestiva il ruolo di capitale della Contea. Oggi Modica è la città del cioccolato, nota in tutto il globo per la prelibatezza di questa sua specialità gastronomica, che si produce in numerosi laboratori e cioccolaterie situate nel centro cittadino. Per assaporare questa prelibatezza dalle origini storiche vi consigliamo di sostare da Antica Dolceria Rizza, in via Sacro Cuore, o da Motycafè, piccole realtà artigianali con una grande tradizione alle spalle.

Potrebbe interessarti anche:

Superfood: gli alimenti che fanno bene alla salute

Quali sono gli alimenti che fanno vivere più a lungo

Cosa vedere a Scicli

Itinerario Sicilia orientale

Commenti

    Lascia un tuo commento