American ExpressApple PayBonifico bancarioContantiAssegnoCirrusMaestroMastercardPayPalSatispayVisaVisa Electron
Berlino luoghi di interesse
Viaggi e turismo

Berlino luoghi di interesse

Cosa visitare nella capitale della Germania

Redatto il:
Ultima modifica:

Storia e cultura, divertimento e shopping: la capitale dello stato tedesco è questo e molto altro. Meta perfetta per un weekend o una vacanza più lunga, Berlino vanta numerosi luoghi di interesse per tutti i gusti e le età, dalla Porta di Brandeburgo allo Zoo, dal Checkpoint Charlie ad Alexanderplatz.

Porta di Brandeburgo

Meta imprescindibile durante un viaggio a Berlino, la Porta di Brandeburgo è il suo simbolo principale. In stile neoclassico, fu progettata nel 1791 come varco di ingresso alla città e, durante la Guerra Fredda, ha rappresentato la divisione delle due Germanie. Dopo la caduta del Muro, ha assunto invece il significato opposto. Si compone di dodici colonne ed è sormontata dalla Quadriga. Raggiungete la Porta percorrendo l’elegante Unter den Linden, il celebre “viale dei tigli”. Di fronte si apre il Pariser Platz, oggi teatro di grandi concerti all’aperto.

Checkpoint Charlie

È il famoso posto di blocco nel Muro, principale punto di passaggio per gli Alleati dal 1961. Dopo la riunificazione della città, il Checkpoint Charlie venne demolito. Oggi al suo posto vi è solamente una rappresentazione, abbastanza fedele, con il famoso cartello “State lasciando il settore americano”. Interessante è il museo Haus am Checkpoint Charlie, che racconta dettagliatamente gli anni della Guerra Fredda.

East Side Gallery

La più grande porzione di Muro ancora in piedi è oggi la più estesa galleria d’arte all’aperto del mondo: la East Side Gallery consiste di oltre cento murales, realizzati a partire dal dicembre 1989 da artisti provenienti da numerosi paesi sul lato orientale del Muro di Berlino. I più celebri e maggiormente fotografati sono quello della Trabant e quello del bacio fra Honecker e Brežnev.

Zoo di Berlino

Un grande parco zoologico nel cuore della capitale tedesca: lo Zoo di Berlino, visitato da oltre tre milioni di persone ogni anno, vanta circa 15.000 esemplari appartenenti a 1.600 specie diverse. Per vederlo tutto può volerci un’intera giornata: non mancate di visitarne anche l’acquario. Il parco è famoso per il romanzo di Christiane F. “Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino”.

Tiergarten

In origine il Tiergarten era una riserva di caccia, trasformata in parco nel 1700. È il polmone verde della città, con i suoi due chilometri quadrati di natura. È il posto perfetto per camminare e rilassarsi, ma anche per vedere alcune statue e monumenti importanti come la Colonna della Vittoria (Siegessäule), alta 70 metri. Potete percorrere i 285 gradini al suo interno per arrivare fino alla cima, dove c’è una statua in oro che rappresenta la Vittoria.

Torre della televisione

Con i suoi 368 metri di altezza, la Torre della televisione (Fernsehturm) domina lo skyline di Berlino dal 1969. Se non soffrite di vertigini, prendete l’ascensore che vi porterà in cima alla torre, dove potrete bere un drink nel bar e ristorante panoramico. Il Fernsehturm si trova nel Alexanderplatz, dove sono presenti altri monumenti interessanti come l’Urania Weltzeituhr, la Fontana dell’amicizia e la Marienkirche.

 

Altri luoghi di interesse a Berlino sono l’Isola dei Musei, il Memoriale dell’Olocausto ed il Reichstag.

 

Possono interessarti anche i seguenti articoli:

Migliori destinazioni vacanza studio

Dove andare in vacanza dopo la maturità

Viaggi per single over 60

Come funziona il Couchsurfing

Commenti

    Lascia un tuo commento